BRESCIA EST - VALLI DEL MARMO - ALTO NAVIGLIO - VALTENESI - VALTROMPIA - FORESTA ALTO GARDA OCCIDENTALE - OLTRE CONFINE

QUATTRO PASSI IN CARIADEGHE

Per informazioni, iscrizioni e risultati della gara cliccare sul volantino

4 passi in cariadeghe

REMEMBER FRANCO VOLPI RUN TRIBUTE

Per informazioni, iscrizioni e risultati della gara cliccare sul volantino

franco volpi 2022

  • quattro passi in cariadeghe

    Ecco che la QUATTRO PASSI IN CARIADEGHE è il primo dei tre appuntamenti in soli 8 giorni, in pratica nel giro di una settimana, a chi vuole, ci troviamo insieme e a vederci e stare in compagnia per ben tre volte, Dopo, il 16 di agosto in Maddalena, la gara tributo a un grande campione della corsa a piedi e che però, inviso a la Fidal di quei tempi. E poi a seguire il 21 di agosto l’appuntamento a Rezzato, al rifugio A.Vitali degli Alpini di Rezzato e per la gara Valverde Collina Trail, gara alla quale sono particolarmente affezionato. Che poi a questa edizione ci mettiamo dentro un tratto di sentiero che ispirato da Carlo Zanardelli, il tratto che da la Rasa va a sbucare alla curva della strada sterrata per Gazzolo, zona dello spiazzo che prima di cascina Tonolini, dove adesso il comune ha avviato un allestimento di un nuovo e bel parco, con tanto di area pic-nic. Adesso mi viene di fare un breve e sintetico riassunto del giro di sabato prossimo li in Cariadeghe.Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Cattura.JPG-GIRO-DEL-CERVO.jpg RITROVO, presso il piazzale antistante la pizzeria Il Cervo. PARTENZA, direzione via Badia, al bivio, a sx in salita, passaggio dal capanno di caccia, nel bosco tenere a sx e andare dentro nel bel sentiero segnato come Experiene 1 da gli appassionati della bici con le ruote grasse, tenere direzione sx. Passaggio da dietro la Collina del Fante, direzione mulatteria e direzione Belfiore, direzione cascina Rusì, direzione Boca del Zuf, direzione Ruer del Colomb, direzione Casina del Comune, passiamo poco distanti da un Bus del Lat, che in pratica questi buchi, vere e proprie grotte, che caratteristica di essere buchi ampi e molto freschi, dagli abitanti de l’Altopiano venivano usati esattamente come si usa un frigorifero, erano buchi dove mettere formaggi formaggelle e quant’altro e in modo di conservare tal prodotti, dove poi tal grotte erano protette con specie di protezione e in modo di impedire l’ingresso di animali che magari attratti, di andare poi a beccare formaggelle & affini, Ecco tal buco si trova poco distante da la Casina del Comune e siamo arrivati a 4km del giro. Passaggio da Casina del Comune e direzione Pocia (pozza) de la Casina, esatto dove poi parte un sentiero diretto a m,te Ucia. Noi no, noi rimaniamo su la bellissima stradina forestale e andiamo in discesa in direzione traccia e sentiero che in zona del Dos del Fra Latino, direzione Pozza Ruchì, che in photo.

    Serle, un «piano anfibi» sull'Altopiano | Bresciaoggi

    Direzione a dx su belllissima stradina forestale e per andare poco dopo a sx dentro il più bel tratto del Senter dei Omber, che quelli del posto, per Omber intendono i vari buchi e grotte disseminati in tutto l’Altopiano, che di natura carsica, esatto, il più bel esempio di Carso di Brescia e provincia e della Lombardia, in Italia secondo solo al Carso del Friuli, esatto, quello che sta andando a fuoco adesso, in questi giorni. Passaggio dalla Grotta della Carbonella, esatto, Serle e Cariadeghe è stata vera e propria zona di carbonai. Esatto, a fare il carbone è un arte, non è ne semplice e ne facile, ci vuole anche maestria, e maestria che non si impara in pochi mesi, ci vogliono anni e anni di experienza, e i carbonai di Serle, carbonai da generazioni, che si tramandava l’arte da padre in figlio, sono forse stati e sono forse i migliori carbonai d’Italia. Direzione del Monumentale Faggio della Madonnina, che in photo.Monumento Naurale Altopiano di Cariadeghe Direzione a prendere il sentiero che va in discesa giù al Parcheggio dei Fanti, ancora centro metri di asfalto e siamo arrivati li da dove siamo partiti, li a la pizzeria Il Cervo. Da come in photo del tracciato del giro, è stato tagliato l’ultimo km, e che andava in direzione del Gasulì, che da 8,5km, il giro è diventato 7,5km. 1 ABBRACCIO (mauro) 


  • amici torneo podistico

    Ecco che sono state messe giù tutte le prossime gare e per arrivare a trenta gare e suddivise in dieci Combinate Colorate. Dove che al momento pubblicate con volantino quelle a fino 11 settembre, dove una delle gare più importanti de la stagione sportiva del Torneo Podistico. Si chiude la stagione sportiva a 30 di ottobre, per poi andare in pausa, in stand-by. Tre mesi di pausa e per poi andare a iniziare a febbraio 2023 la decima stagione del Torneo Podistico, che forse l’ultima con tante gare. Esatto al sottoscritto inizia a pesare di andare quasi tutti i giorni a scarpinare sui sentieri del bosco di bassa montagna. Per forza di cose che ci devono stare anche altri organizzatori a inserire la loro gara nel circuito del Torneo Podistico. Esatto, non costa nulla di affiliazione, decidono loro cosa che vogliono fare, se a pensare a tutto, ci pensano loro è di logica che è loro anche il cassetto del tavolo iscrizioni. Esatto, rispettando le regole di premiazione e relativa fase a sorteggio, tutto quel che serve per allestire la gara è in mano loro, come in mano loro la situazione cassetto tavolo iscrizioni. Il Torneo Podistico li aiuta nella logistica sul campo gara e gli regala i numeri, gli regala il cronometraggio con tanto di classifica e di inserire la loro gara in situazione del Torneo Podistico e che genera altro gioco, tipo Combinate e compagnia bella. Per dire vedrei bene un abbinamento tra due Enti Promozione Sportiva, esatto ASI Nazionale e C.S.I. Brescia, e si riuscirebbe a creare un Calendario Gare che dura tutto l’anno. Al momento tante gare del CSI corrono da sole, come corre da solo il Torneo Podistico. Detto questo, la collaborazione non è per forza obbligatoria al Torneo Podistico collaborazione o non collaborazione cambia poco e niente, come si dice? esatto collaborazione o no non cambia la vita, ne al Torneo Podistico e ne al CSI. Per dire di CSI, ma poi ci stanno anche altre situazioni e ci stanno anche altri EPS. Detto ancora questo, per completare il calendario gare del Torneo Podistico 2022 e a arrivare a le n°30 gare, ne manca e solo 1, il 16 di ottobre. Visto che un amico del Torneo Podistico avrebbe desiderio di fare una gara in un bel posto vicino a Brescia, perchè no? Alberto, finito le vacanze, se sei ancora de l’idea, un giorno di settembre andiamo a vedere il posto e vediamo se si riesce a imbastire un bel giro. Che la facciamo diventare gara, visto che è al piano, la facciamo diventare gara che assegna la maglia di Campione di Corsa su Strada Torneo Podistico 2022. Poi, altra cosa ancora, e questa volta a gli amici di Brescia e Concesio, se possiamo trovarci un giorno e per andare a fare scatti photo al vostro giro del 11 settembre. Adesso vado in Faita e in Pissarotte a fare scatti photo del giro de la gara di Muscoline. 1 ABBRACCIO (mauro) 


  • quattro passi in cariadeghe

    Arrivati a dietro la Collina del Fante, li ci sta un bivio, che però è segnalato e dopo prendiamo la vecchia mulattiera che portava anche a scollinare in territorio di Vallio e passando da Meder oppure a andare a la Boca del Zuf (dove noi ci andiamo in quella direzione con il giro) e scollinare verso le Coste S.Eusebio. Ecco, non facciamo il tracciato del metano, ma andiamo giù di cinque metri di breve e facile discesa e per subito prendere la vecchia mulattiera e che porta su a Belfiore. Arrivati a Belfiore, a sx a fare la mulattiera che fa il traverso e va in direzione della cementata de la via del Zuf. si va sempre e su in salita, sempre salita tra stradina cementata e sterrata, è quella stradina che avevamo fatto quel giorno che ci stava la neve. Ecco che dopo un bel po’ di bela stradina, a tratti cementata a tratti sterrata, arriviamo a la Boca del Zuf, di ci stanno diversi segnavia, noi teniamo per Ruer del Colomb. I migliori percorsi in Tesio di sopra, Lombardia (Italia) | WikilocA un certo punto, svolta secca secchenta a sx in discesa, che avevamo fatto anche nel 2014, ma a quel giro l’avevamo fatto quel tratto da passare dal capanno di caccia, l’avevamo fatto in salita, mentre a sabato lo facciamo in discesa, e il tratto è ben visibile e pulito e non come al 2014, che una mattinata intera e solo per pulire tal tratto e che come giro, che venivamo su da la cementata de l’Osteria Ruchì, e a passare dal Bus del Lat. Ecco che il sentiero diventa un bel sentiero, un sentiero nel paradiso del fitto bosco e il sentiero sbuca in mira a la Casina del Comune. Ecco che non inoltratevi in fuori pista, perchè ancora per un po’ stiamo su la stradina forestale, e sistemata molto, ma molto bene, un gran bel lavoro. Ma poi, è da qualche anno che vedo che finalmente si sta a valorizzare l’Altopiano di Cariadeghe, uno scrigno con dentro tutti i tesori della natura, da la vegetazione autoctona a la fauna autoctona, dove presso la zona della Casina del Comune ci sta proprio una specie di uccello che nidifica proprio in quella zona, questo che improponibile un giro così nella stagione degli amori e delle nascite. Altopiano CariadegheChe specie di uccello è non so, sicuro che Ritchie, che anche un hunter, anche un cacciatore, già a vedere solo l’ombra di tal uccello che, da l’ombra che proiettata sul terreno da tal uccello, sicuro che lo riconosce subito che specie di volatile. (altri uccelli magari sono più experte le influencer? che quelle sono experte in tutto e magari però non experte in uccelli che hanno il nido nelle mutande? esatto, il solito gioco de le verginelle santarelline. Ma in periodo di propaganda elezioni sai quanti influencer imbortolatori che giocano a chi la spara più grossa, … io ti do mille, io creo 1 milione di posti lavoro, io abbasso l’aliquota della tassa al tot, e allora l’altro abbassa la tal aliquota a la metà di quello di prima, poi, ecco che tuo figlia e tuo figlio, buoni a poco, che mai lavorato perchè figli di riccastri che gli mantengo il privilegio, niente patrimoniale e niente tassa su eredità, tutto a gratis per le royal familyThe Prince: la serie animata ironizza sulla Famiglia Reale - Corriere  Nazionale. Esatto, la sperequazione inizia proprio e così, la vita è diventata solo che una questione di fortuna, la fortuna di esser nato da famiglia di riccastri, e i loro nonni, per impossessarsi di tutti quei averi, che lasceranno in eredità ai fortunati rampolli di famiglia, avranno sempre agito onestamente? Ma si può ancora sparare cazzate? Sai che non so, il tipo, dopo che aveva sentito che stavo sparando cazzate con degli amici a …. meglio non metto il nome del posto, il tipo viene li e mi fa, tu a casa tua la puoi pensare come che vuoi, ma in pubblico no, attento, sta molto attento e questo prendilo come consiglio. Sai che non sapevo che esprimere il proprio parere contro l’establishment in pubblico, esprimere il proprio pensiero in pubblico può diventare pericoloso e anche in Italia. Così forse che come sparare cazzate su l’establishment, a parlare di uccelli ci si fa voler male da le donne? o parlate di uccelli che hanno nido nelle mutande è solo che da cafoni?  Quando ti dicono che sei permalosa come una scimmia e ti offendi pure -  Facciabuco.comChe poi sottoscritto non lega, che ci sta poco feeling con la maggior parte de le donne? è purtroppo sotto gli occhi di tutti. Esatto che antipatico a prescindere, che antipatico a prescindere da le cazzate o no? meglio mi fermo, sai che a volte si rischia poi di fare di tutta l’erba un fascio. Visto che sono scivolato ancora una volta in propaanda politica, ma carissimi, vi siete accorti che chi contro una donna, contro la Meloni premier, chi di più tanti contro, sono proprio donne, le giornaliste donne, esatto, un classico, chi più nemico delle donne, sono proprio le donne) Ma proposito di uccelli, ma poi, stavo a vedere una situazione, una coincidenza? cosa? Esempio, a Guerino Ronchi, un cacciatore o ex cacciatore, grande atleta. Fabrizio Gnocchi, un mio ex atleta, un hunter, un cacciatore e che stato un forte atleta, uno dei più forti. Ma poi, se anche un due volte Campione del Mondo come Alessandro Rambaldini, pure lui un hunter, un cacciatore, sai che la cosa ti fa pensare. Ma anche Ovidio Bazzoli della Valchiese, che ha perso un campionato e per via de la passione de la caccia, esatto, a il giorno di apertura de la caccia al camoscio, aveva preferito andare a caccia coi amici hunters, e il sottoscritto da secondo predestinato, e proprio grazie al camoscio, che Ovidio ci teneva di più al camoscio che a la sportina premio di categoria,Petra, la cacciatrice che pubblica le foto delle prede uccise su Instagram:  «Mi minacciano di morte» - Il Mattino.it esatto, Ovidio che invece di più passione per la caccia, e non era al via a l’ultima gara di campionato e il sottoscritto, esatto, s’è trovato servito su un piatto d’argento la vittoria di categoria in tal campionato del Circuito Gare Podistiche di Val Rendena. Ecco che ritorno sul giro, che giù da curba acciottolata de la stradina forestale, poco dopo, attenzione, svolta secca secchenta a sx e per andare a fare una traccia poco visibile, aprite gli occhi perchè è zona pascolo mucche, esatto, alcune torte disseminate sul terreno.Escrementi di vacca Foto Stock, Escrementi di vacca Immagini | Depositphotos Entrati dentro nel sentiero, dove zona di ciclamini, andiamo in direzione de la Pozza de Ruchì. Arrivati nei pressi della pozza, svolta dx, Serle, un «piano anfibi» sull'Altopiano | Bresciaoggisu bellissima stradina forestale e per andare a fare il tratto, quello che più bello del Senter dei Omber. Andiamo in direzione della Madonnina del monumentale faggio, (che ultima photo di questa sparata cazzata sul giro di sabato e in Cariadeghe) direzione, su bella stradina, direzione Parcheggio dei Fanti, attenzione, a un certo punto diventano quattrocento metri di discesa, ma non brutta più di tanto e ci troviamo al parcheggio, ancora cento metri di asfalto e siamo arrivati li a la pizzeria Il Cervo e giro concluso. Carissimo e Carissima, questo giro è allenamento impagabile, e allenamento fatto dentro al fresco del bosco, esatto, miglior allenamento e con minor perdita di liquidi, che vuol anche dire meno perdita di sali e vitamine e proteine, a capirla.Monumento Naurale Altopiano di Cariadeghe A domani, con altra sparata cazzata, perchè no? forse perchè non è il momento? e quando è il momento di sparare cazzate? per taluni e talune non è mai il momento, per quelli la vita è solo che essere lagnosi e lamentosi? una vita da vivere solo che in tristezza, esatto, più uno è triste e meno è cafone, quello sicuro, ma è anche più felice? datela tu la risposta. 1 ABBRACCIO (mauro)


  • golfo di manerba run by night (album photo è pubblicato)

    Andate su top menu e su 44 scatti, cliccate su la gara che volete vedere le immagini. A nome di tutti i partecipanti dico GRAZIE a Henry Cassago de il suo favore, gentilezza e cortesia, secondo solo a la gentilezza e cortesia e bellezza di sua moglie Monia Girelli

    Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è AL9nZEWmxXhw-JlR9m2mCNww3bGWcPVzNwsYlszN7q9XPNabjw9wVq2ig2MnsjqzAPl5lGYg_4jZOSEmZJkmd74gfr_oSQaLbsmHr0xys3mtDbBS0yxNzsjHIQ4QmHBwSAmCeLp9n4ph9700oeM_g-lko82kdQ=w1112-h625-no                                                                    Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è AL9nZEVTX41GXgUFFuZvWtpZfeb6Ug4aDpLiWOiHAhGeThOkt2f0a4EVmr3697TMOSA6jYMDnx8HO0Jv_P4MB0DsB5DbXW7jL7koP6PIBlUrYObSxbOiRWcsyALqi6KU4NO68vMy8Rs5tZLujyohzgOjk5nouQ=w1111-h625-noQuesta immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è AL9nZEUwgAvAzuo6jFy0_HaFpnK41wbw9xQBrmZB-I8OZALqKjU1eK45FXU5BBjot6CO7ZYoVqA1bhEpX-kBq5W322wI7mY2pd0XS_SI2WD-O9VPNJx3BOxdwTiVSY-3_eyZ-t8baWaeOOKcuErCiCuSzL__PQ=w1112-h625-no

     

     


  • quattro passi in cariadeghe

    Qui siamo a fare un giro in uno dei posti che meglio conservati dal punto di vista naturalistico, esatto, non ci stanno seconde case e non ci stanno residence a far diventare addomesticato questo grande grandissimo bosco alle pendici del monte Ucia, che con i suoi 1170 mt. circa è la vetta più alta per quanto riguarda le montagne che “popolano” le Valli del Marmo. Purtroppo più che per la bellezza incontaminata del posto, Cariadeghe è andato in televisione per un fatto di cronaca finito male, molto male, e già avete capito. Questo che chi partecipa deve anche metterci un po’ di quel che ci vuole, nel senso che se non hanno trovato la traccia della bambina scomparsa e nemmeno i “cani molecolari”, è impensabile che il sottoscritto vi viene a cercare e poi a trovare in mezzo al fitto bosco. Per cercare di preservare la sua integrità dal punto di vista naturalistico, Cariadeghe è stato fatto diventare un Parco Naturalistico, dove è regolato da norme vincolanti. A queste norme fino a una decina di anni fa era stato spesso chiuso un occhio se non tutti e due, però, quando è troppo è troppo e ecco che da una decina di anni con queste norme c’è da tenerne conto. Norme giuste o sbagliate, già conoscete come la pensa il sottoscritto, esatto, la natura si protegge col buon senso più che con le norme, che però, detto questo, quando ci stanno regole e norme, e anche se non piace, quando ci sono vanno rispettate, e noi del Torneo Podistico siamo i primi a averle rispettate, difatti ritorniamo a fare un giro in Cariadeghe dal 2018, esatto a quel giro de l’ultima domenica di febbraio del 2018, il giro che stato fatto quando ci stava tanta neve. E anche il giro di sabato per un tratto è lo stesso e identico di quel giro che ci stava la neve a febbraio 2018 e che ci eravamo trovati li a gli Alpini di Serle. Ecco che prima dicevo di regole e norme del Parco Naturalistico, e una di queste regole e norme è proprio quella che si vieta di organizzare manifestazione pubblica dentro i confini del Parco Naturalistico. Ecco spiegato a chi viene a domandarmi, del perchè il ritrovo lo facciamo li alla pizzeria Il Cervo. Esatto, lo facciamo li perchè siamo a 50mt fuori dai confini del Parco Naturalistico di Cariadeghe. Questo giro è un collage di tre giri che abbiamo già che fatto. Il primo tratto è di quando abbiamo fatto la Belmonte Running, e con partenza dal ristorante pizzeria Belmonte, che se con tal giro del Belmonte questo era il ritorno, sabato prossimo questo tratto diventa tratto inziale. In pratica, ritrovo e partenza e arrivo li a pizzeria Il Cervo, direzione strada sterrata de la Badia, al primo bivio, teniamo a sx in salita, passiamo da la posta di caccia e entriamo nel bosco. Teniamo verso sx e andiamo sul bel sentiero che battezzato Experience 1, segnavia per gli appassionati della bici dalle ruote grasse, esatto, gli appassionati quelli della Mountain Bike. Rimaniamo sempre su al sentiero e fino a passare dietro a il ristorante Collina del Fante, e qui riaffiorano tanti e tanti ricordi di bei tempi passati. Tanto ci troviamo a sabato, e c’è tempo per descrivere il giro, questo che mi soffermo su i ricordi dei bei tempi passati.Serle - I Fanti e la diversità La Collina del Fante è anche la sede dei Fanti di Serle, dove caratteristica principale è la bella sala rotonda e che troneggia e valorizza l’ambiente. Qui ci avevamo fatto dentro anche tre feste ai tempi di Atl. Monte Maddalena, del primo Monte Maddalena e anche del secondo Monte Maddalena. Che poi era stato il punto ritrovo anche del primo appuntamento del Torneo Podistico in CARIADEGHEQuesta immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cariadeghe01icona.jpg-2014.jpg e col la tappa SENTIERO DEI OMBER, era però non a agosto, ma a sabato 7 giugno del 2014 e era anche la quinta tappa del Torneo Podistico che a quel anno fatto di dieci tappe e che la fine, l’ultima tappa li alla pizzeria del Centro Sportivo Rigamonti. A proposito di Centro Sportivo Rigamonti, la festa GAME OVER PARTY 2022, molto probabilmente la facciamo un venerdì sera proprio li alla pizzeria del Centro Sportivo Rigamonti di Buffalora, dove che in photo una immagine di una delle tante feste che fatte in tal postoAll'Anda Tropicale rivive lo struscio: «Tutti qui il giovedì» - Giornale di  brescia Il motivo è intuitivo e è molto ma molto semplice, è posto facile da arrivarci, è subito a l’uscita de la tangenziale e facile da trovare posto da parcheggiare. E è anche dove avevamo fatto la nostra prima festa, che però a pagamento, erano presenti solo Salogni padre e figlio, dove che in photo il padreQuesta immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è salogni-L1300884.jpgQuesta immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Salogni-Brscia-Ten-2009.jpg che prendo occasione per salutarli, che padre e figlio che stati due atleti icone de il running & adventure e specie due icone del passato del Torneo Podistico. Adesso altri impegni e allora del giro a continuare a sbrodolare domani. Arrivati dietro la Collina del Fante siamo a, più o meno 1,3km da la partenza. 1 ABBRACCIO (mauro)


  • quattro passi in cariadeghe

    Quando a tempi Covid ci trovavamo con Training Company, questo era il giro preferitoCoronavirus: la mascherina per evitare i contagi dagli asintomatici |  Fondazione Umberto Veronesi (LA SBRODOLATA però di Covid ne muoiono ancora e anche adesso, ma adesso non è più un problema? forse perchè adesso non siamo più in emergenza e non ci sta più il business de le mascherine di dividere milionate e milionate di euro e milioni e milioni fatti in 1 solo giorno, che nemmeno una industria, e che business che ha fatto felice amici mediatori improvvisati e loro amici? milioni fatti in un colpo solo e agitando il mostro del Covid, esatto, la gente ha paura del mostro. Più bello che agitare il mostro per far fare a la gente quello che si vuole, niente di meglio. Ispirata da la canzone di Bennato … se li guardi per quel che sono, i mostri del potere sono solo che mostri di cartone … Ma poi, dopo le votazioni, ma come che faremo poi, e senza più questi migliori al comando? se questi erano i migliori, che con le prossime votazioni cambierà anche qualcosa li al ministero della sanità pubblica, se questi erano i migliori, di sicuro che se cambierà cambierà in peggio anche la situazione, visto che tal speranza di sicuro non più a dirigere magnificamente e egregiamente tal ministero. O era solo che la televisione a dire che questi di adesso erano i migliori? ma i fatti a non confermarlo, anzi, e noi boccaccioni alla televisione ci abbiamo creduto. Vedo che la scena in televisione la più tanta s’è l’è beccata il solito teatrino, esatto, i professionisti del stare con un piede in due scarpe. Vedo che danno spazio anche a chi alle prossime elezioni beccherà poco e niente, esatto, il partito di io maio, ma non danno nemmeno trenta secondi ai comunisti si parla tanto della sinistra e i comunisti chi …zzzo sono? esatto, i comunisti sono quelli che mangiano i bambini. I comunisti mangiano i bambini. Storia di una leggenda -  Stefano Pivato - copertinaTutti hanno paura dei comunisti, sai che mi viene un dubbio. E se invece creato il mostro e solo per mantenere i privilegi di chi comanda adesso? che invece perchè se vanno a contare un po’ di più i comunisti poi a qualcuno che ha sempre mangiato a sbafo li in parlamento poi a lui certi privilegi li perde? che dopo deve magari trattare con più rispetto anche gli operai e le operaie. Che i riccastri comandatori, che magari poi dei loro milioni di € che in patrimonio, che fatto grazie e proprio al sudore dei operai e delle operaie, che magari, coi comunisti a contare qualcosa, devono andare poi a sistemare la sperequazione a risarcire un po’ di quel che messo nelle loro tasche e sfruttando i più bisognosi di una busta paga. Carissimi tra chi ha decine di milioni di€ e non so se sai cosa vuol dire avere disponibilità di qualche milione di euro, che poi i comunisti per cercare di ridurre la sperequazione gli vanno a mettere una tassa patrimoniale ai riccastri? Cari operai e operaie ma andate a prenderlo in quel … ma non vi scandalizza il fatto che adesso in calciomercato girano cifre che la più bassa è qualche milione di €, milioni e milioni che i vostri padroni fanno girare con disinvoltura, e però che fanno fatica, tanta fatica a allungare il loro braccino corto, e che non ci pensano nemmeno di aumentarvi di 50cent la paga oraria.Elezioni, qua succede un 48 - LOSPIFFERO.COM Perchè dicono che a aumentare a voi 50 cent di paga oraria va di culo l’azienda, mentre buttare milioni di euro e per far ingrassare tal calciatori, li no, li non va di culo l’azienda? Carissimi, io non mi fido di chi ha ideologia precostituita, e ideologia precostituita è anche di non voler far vedere i comunisti in televisione? no quello è essere comodo e prezzolato caro giornalista, di per la tua bella busta paga fatta solo a chiacchiere imbortolatrici, quelle a dipingere un quadro di come lo vuole esattamente chi ti fa busta paga. Da propaganda politica elettorale di 60’anni fa, la D.C. si era fatta passare il per il centro, ma centro di che cosa?, centro di tangenti e ruberie? La loro politica era, da una canzone di Guccini: …avanti al centro contro gli opposti extremismi … esatto, nessuna idea politica di come migliorare la situazione, di creare il mostro cattivo e in modo che gli elettori di avere paura del mostro. La storiella è vecchia vecchienta, ma il popolo ci casca dentro ancora a questa vecchia e obsoleta storiella.  Poi, tieni presente una sacrosanta verità, non ci sarà mai grande conquista senza un forte partito comunista.Il Partito Comunista - Sito Ufficiale Per dire tutte le grandi conquiste, da l’aborto a il divorzio e per dirne di due, ai tempi ci stava si il partito comunista in televisione di stato. Senza un grande partito comunista adesso non ci starebbe nemmeno il divorzio e nemmeno l’aborto? forse no, ma grande impulso è venuto proprio dal partito comunista e auguro a Rizzo e Ferrero di presentarsi da soli e senza il voler mettersi assieme a altri fasulli e solo per qualche poltroncina. Che non facciano come certi organizzatori di corse a piedi che per loro fare una corsa a piedi ha più a che fare col marketing che con l’essenza di una corsa podistica. Di una corsa podistica l’essenza è un bel giro e una classifica, il resto è solo che coreografia e che però, che coreografia che fatta pagare a chi partecipa a tal corsa. Fare politica vuol dire solo una cosa, ma i politici se lo sono dimenticato che cosa. Esatto, fare politica vuol dire eliminare le sperequazioni, fare politica non vuol dire mantenere lo status quo dei privilegiati, a capirla. Stessa cosa che, fare il presidente del Coni vuol dire capire i problemi e le esigenze degli sport minori di chi pratica sport anche come hobby. Fare il presidente del Coni vuol dire forse avere tutte le attenzioni per i professionisti dello sport? perchè è coi professionisti dello sport che poi si possono fare selfie e andare su le tribune degli eventi mondiali. Il problema di Mario Draghi con i selfie - la RepubblicaFare il presidente del Coni è di tener conto de la base dei praticanti non è di tener conto e andare a convegni e manifestazioni con i blasonati campioni. Caro presidente Coni, esatto, è la base degli atleti di scarsa caratura che mantiene il Coni, mentre i Campioni, al Coni, costano solo di palanche. Che tradotto, i Campioni li pagano i praticanti scarsi atleti de la base, quelli che praticano sport e per puro diletto, e non per una busta paga statale. Stessa cosa di quei organizzatori di corse a piedi che pagano l’ingaggio a tal blasonati runners, e sbavando se riescono a averli sulla linea di partenza della loro gara. A un organizzatore che ama i riflettori de la stampa, di logica che ama i blasonati runners, i quali però, esatto, sono solo che un costo, un costo che va scaricato sul cartellino iscrizione dei partecipanti a la corsa. Certo anche noi del Torneo Podistico ci sta situazione che qualche partecipante gli viene omaggiato cartellino iscrizione, i cinque di Brescia e Concesio che fanno la Non Competitiva a lo scorso anno, con la loro gara hanno contribuito con 600€ al mantenimento del Torneo PodisticoQuesta immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è memorial-piero-passotti-seconda-edizione-1.jpg ma caro lettore, omaggiato cartellino iscrizione e non per il nome, per il blasone, ma per quello che hanno fatto vedere a l’anno prima. Esatto, al Torneo Podistico ci sta situazione che chi partecipa frequentemente e spesso a le nostre gare, a l’anno dopo ne scegliamo qualcuno e qualcuna di chi stati più presenti a l’anno prima e gli regaliamo l’iscrizione a tutto l’anno in corso. Questo è a conoscenza di tutti. Scusa caro campione e cara campionessa, voi avete il blasone, ma il Torneo Podistico non sta in piedi solo col blasone, il Torneo Podistico sta in piedi coi Volontari e con i cartellini iscrizione, esatto, sta in piedi coi partecipanti. Ma se tu caro blasonato runner e cara blasonata runner, mi partecipate un paio di volte in 1 anno, che vuoi che avete mantenuto? e però, oltre che a beccare e a portar via il premio a chi spesso partecipa, vorreste forse anche un ingaggio? Te la taglio fina? cari blasonati runners, con due gare a l’anno avete contribuito con 10€ al mantenimento del Torneo Podistico, mentre chi ha partecipato venti trenta volte, ha contribuito con 100/150 di €, esatto, ha contribuito 10/15 volte più di voi, e in questa situazione, tu a chi pensi delle due tipologie di partecipanti che verrà omaggiata l’iscrizione? secondo te omaggiata ai blasonati runners o verrà omaggiata a i tapascioni però sempre stati presenti e col loro contributo a mantenere in vita la situazione del Torneo Podistico? E per tagliarla ancora più fina, dieci atleti blasonati e che fanno cinque gare a l’anno, a fine anno tutti e dieci assieme, tal blasonati, hanno contribuito per 500€. Mentre dei cinquanta partecipanti che mai stati a premio, con le loro venticinque gare a l’anno contribuiscono con 6250€. La vedi la differenza? più che altro, la capisci la differenza? E’ diventata lunga e di Cariadeghe inizio a sbrodolare domani, e che come detto a inizio sbrodolata, a tempi di Covid, questo era l’allenamento, il giro preferito di chi a partecipare a Training Company) la sbrodolata continua domani e intanto è bene oliare le rotelle, no non del monopattino, esatto, la comodità. Ma forse è giunto anche il momento di oliare anche le rotelle quelle che dentro la scatola cranica. Esatto, di non farsi imbortolare da quel che dicono i telegiornali, che per loro natura, stessa cosa come i giornali, il loro fine è che non devono far pensare a la gente, condurre con gli slogan di partito, condurre la gente, e condurci proprio dove che i padroni vogliono che siamo condotti e proprio grazie al subdolo strumento de la informazione, che con giornali e telegiornali ci conducono proprio dove che i padroni (status quo, banche, multinazionali e industriali) vogliono che noi arriviamo. Esatto, che l’informazione, che a loro volta fanno l’interesse dei riccastri banchieri e multinazionali e industriali, di sicuro la televisione non fa niente per il popolo, tranne che assopirlo, addormentarlo, tenerlo buono. 1 ABBRACCIO (mauro) 


  • quattro passi in cariadeghe

    Ecco che, siamo ancora in Cariadeghe e per ritrovarci ancora assieme e dopo un bel po’ che non frequentavamo questo posto. La nostra genesi arriva proprio da li, da quei tre appuntamenti che avevamo fatto in tal bel, bellissimo posto, in un bellissimo Parco Naturalistico, che l’essenza del Carso Bresciano. Che anche nel 2014, a la nostra nascita, di quando partita l’avventura del Torneo Podistico, tutti e tre gli appuntamenti di quel anno in Cariadeghe dentro il mese di agosto. Si voleva fare così anche a quest’anno, ma, esatto, dal 2014 a adesso qualcosa è anche cambiato anche a livello di gestione del meraviglioso Parco Naturalistico, un vero Monumento alla Natura. Poi, essendo anche da noi subentrate altre nuove e piacevoli e seducenti situazioni, ecco che quest’anno in Cariadeghe ci ritroviamo solo per questo appuntamento, (chi lo salta deve poi aspettare a l’altr’anno e a un altr’anno non so che scarpe saranno di moda) Chi è libero, non perda l’occasione, dove ognuno a fare quattro passi su questi bei sentieri e come si sente in quel momento. Quando tutti avranno completato il giro della passeggiata, inizieremo a consegnare i riconoscimento e come consuetudine del secondo tempo de l’appuntamento in compagnia. Detto questo, questa QUATTRO PASSI IN CARIADEGHE la abbiniamo a altre due situazioni e cambiamo anche il nome della Combinata Colorata, che diventa Combinata Colorata CARIADEGHE & FRIENDS, Dove i due appuntamenti amici di Cariadeghe diventano: il 2 ottobre a Lumezzane (Lumezzane paese amico di Serle, anzi, molto amico di Serle) con l’appuntamento TRAIL DEL LUFF  e il 30 ottobre a Toscolano, permessi permettendo, con l’appuntamento ECO-RUN MADERNO TRAIL & ROAD. (dove che i frati di Cariadeghe avevano delle proprietà anche a Toscolano Maderno) Magari domani vado a sbrodolare del giro QUATTRO PASSI IN CARIADEGHE, dove che però prima mi sento in dovere di ringraziare le istituzioni che ci hanno suggerito e agevolato l’iter burocratico, in pratica, COMUNE di SERLE: GRAZIE. 1 ABBRACCIO (mauro)


  • golfo di manerba run by night (combinata colorata)

    Il successo de la gara lo si vede dentro e a far confronto de le due classifiche, che le prime due gare de la Combinata Color Acqua del Lago, tutte e due a lo stesso posto, la prima di domenica e la seconda la serale di venerdì. Ebbene, la serale del venerdì ha battuto la gara della domenica mattina, e questo la dice lunga de la bella serata che è stata ieri sera. Ma ecco che pubblico la classifica, che ristretta, ristretta solo a chi con tutte e due le partecipazioni de la gara, esatto, di logica, chi salta e solo e solamente 1 di gara, di fatto è fuori da questo gioco de le Combinata Colorata. In pratica, dopo le due donne, che quasi sicure, gufata permettendo, se la giocano in tre, (Turchetti / Bertocchi / Piazza) e qui bisogna pronosticare una tripla, 1X2, se vuoi essere sicuro di beccare il pronostico, esatto guarda la classifica dopo due gare e già si capisce.

    COMBINATA del LAGO (solo chi con due gare) gara 1 gara 2 gara3 totale
    Daniela Papetti 152 152 304
    Maria Lorenzoni 135 150 285
    Andrea Fregoni 72 187 259
    Maurizio Turchetti 122 127 249
    Ritchie Bertocchi 134 114 248
    Viviano Piazza 89 134 223
    Enrico Zanardelli 178 62 240
    Andreina Dolfini 62 177 239
    BONUS (a 5 agosto)
    strada
    montagna
    BONUS
    strada
    montagna
    Acerbi Daniel
    2”
    Magri Massimo
    6”
    Aderenti Kristopher
    1”
    Marinoni Mauro
    4”
    Arrigoni Luca
    5”
    Martinelli Oscar
    5”
    Baccanelli Monica
    3”
    Massetti Michele
    9”
    Baroni Giovanni
    5”
    Mattiello Barbara
    3”
    Battaglia Paola
    2”
    Micheli Valeria
    3”
    Battistoni Elisa
    5”
    Mico Gianvittorio
    1”
    Bergamini Marco
    5”
    Morandini Ricky
    14”
    Bertocchi Ritchie
    15”
    Moratto Fiore
    25”
    16”
    Bertoletti Michele
    3”
    Negrisoli Anna
    1”
    7”
    Biondi Marco
    3”
    10”
    Pancari Sandro
    3”
    7”
    Bonetta Andrea
    3”
    Papetti Daniela
    11”
    39”
    Bottarelli Davide
    5”
    Parma Tecla
    3”
    Botti Melania
    9”
    3”
    Piazza Viviano
    4”
    Casella Silvia
    3”
    14”
    Piemonti Davide
    2”
    Catarina Loretta
    3”
    Polver Penelope
    1”
    Chanchane Diae
    8”
    Pont Chafer Monica
    9”
    Chemotti Cristian 
    1”
    Porcu Nicola
    4”
    Chiarini Claudio
    3”
    Preseglio Michele
    1”
    Colonetti Alice
    3”
    Russo Carmela
    1”
    Conforti Alessandra
    3”
    Saia Marco
    5”
    Corsini Vanessa
    2”
    Sambrici Roberto
    2”
    9”
    Cotali Ivan
    7”
    Saottini Bresciani Annamaria
    3”
    4”
    Faustini Simone 
    5”
    Seraghiti Monica
    10”
    Franzoni Mattia
    5”
    Serena Angela
    14”
    Freddi Fabiano
    2”
    Tassi Pier Alberto
    11”
    Garda Elena
    7”
    7”
    Tavelli Lia
    4”
    Ghidinelli Silvia
    3”
    Tellaroli Nicola
    1”
    Ghizzardi Alessandro
    5”
    Tomasi Riccardo
    3”
    Girelli Angela
    1”
    Torri Salve
    3”
    Girelli Monia
    3”
    4”
    Turchetti Maurizio
    1”
    7”
    Glasa Andrei
    3”
    Turelli Tiziana
    2”
    Grisoni Eva
    4”
    Viola Simone
    1”
    Ignazzito Nicolò
    4”
    Zanardelli Enrico
    2”
    Illini Roberta
    3”
    20”
    Zanetti Manuel
    2”
    3”
    Lorenzoni Maria
    1”
    Zanoni Eros
    3”
    Mabellini Chiara
    2”
    6”
    Ziliani Silvia
    2”

  • golfo di manerba run by night (classifica e sbrodolata)

    Causa cilecca del computer sono in ritardo a commentare con sbrodolata la gara di ieri sera. Gran bella gara, dove che mi sono divertito molto. Beh la cilecca fosse e solo quella del computer, oppure che solo la cilecca e frequente, quella del gingillo del sottoscritto, che Testa Con Il Cervello Dell'ingranaggio Illustrazione Vettoriale -  Illustrazione di illustrazione, disegno: 47681486sul più bello quando serve … Ma cilecca che inizia a preoccupare di più è quella de le rotelle nella testa. che gli ingranaggi iniziano pure loro a arrugginirsi. Tiziano, e mi riferisco a Tiziano Bontempi, il motivo che non ti abbiamo premiato è solo che colpa del sottoscritto. Tiziano tu sei un ’61 e dunque dovevi partire col numero sei di pettorale, ma il sottoscritto ha fatto grande confusione e al momento di assegnare il tuo numero, che invece di assegnarti il n°651, ti avevo assegnato il n°561. Questo che quando la nostra Andreina, la nostra giudice gara ha preso il numero su il registro arrivi ordine cronologico ha segnato 561. Da qui che è nato il qui pro quo, che è andata bene a Silvano. Detto questo, Tiziano, alla prossima, non so quando, magari fra qualche anno ancora? che ripariamo a questo qui pro quo causato dal sottoscritto. E’ tanto che non eravamo a fare gara in una situazione bella come quella che abbiamo fatto campo gara ieri sera. Questo che a nome di tutti i partecipanti dico: GRAZIE G.S. MANERBA e spero che la collaborazione è anche per il prossimo anno. Walter, Pietro, Mauro, se non dico la mia non son contento. In pratica, a il prossimo anno e minimo, il mio consiglio è di anticipare la festa di almeno una settimana, perchè se ieri è stato tutto bello, un successo, se anticipate, e a mio personale parere diventa il tutto più bello di due volte, forse di doppio più successo. LA GARA. Ecco che gara veloce i levrieri de la strada si sono dati battaglia e dove Diae l’ha spuntata su Manuel, il quale sta sempre più prendendo le misure a la gara. Diae a firmare l’albo d’oro di una gara non è la sua prima volta, mentre sto aspettando la prima volta di Manuel. Grande bella impressione l’ho avuta da Kristopher, atleta dalla strarompente atleticità. Per le donne, una grande gara di Barbara, che ha prevalso su una Tiziana anche lei in splendida forma e su una Daniela in recupero dopo il fastidioso infortunio patito qualche gara fa. La sfida, il Test Match, tra Montegargnano e Gavardo, ha visto, come da pronostico, ha visto prevalere il Montegargnano, dove che alle tante che ci provavano, finalmente anche loro hanno beccato la strameritata busta che in palio a il gioco Acchiappa La Busta. Di logico che il primo GRAZIE va a voi PARTECIPANTI, ma un Grazie speciale a Henry, che per l’occasione, in veste di fotografo ufficiale de la gara. Ma più speciale ancora il GRAZIE a MONIA GIRELLI, la mamma, la madrina di questa gara, che è stato giro della gara che partorito da lei. Poi. ricordate solo che una cosa: chi tiene in piedi il gioco sono i Volontari Service, che senza di loro crolla tutta l’impalcatura del Torneo Podistico, ecco che, un DOPPIO GRAZIE a chi ieri sera ha dedicato un po’ del suo tempo libero e per dare una mano, e in modo di far filare via tutto più liscio e fluido, compreso Partenza, Deviazioni, Incroci e Arrivo e Classifica. Magari altri aggiornamenti a dopo o nei prossimi giorni e specie per quanto riguarda l’album photo della gara. 1 ABBRACCIO (mauro)

    Ecco di seguito la classifica, come da ordine di arrivo

    23’25”
    Diae Chanchane
     
    30’22”
    Tiziana Turelli
    23’36”
    Manuel Zanetti (20pt)
     
    30’26”
    Fabio Cerati
    23’40”
    Kristopher Aderenti
     
    30’31”
    Daniela Papetti
    23’44”
    Viviano Piazza (20pt)
     
    31’16”
    Pietro Marini
    23’55”
    Andrea Bricchi
     
    31’34”
    Cristian Riva
    24’05”
    Maurizio Turchetti (17pt)
     
    31’35”
    Roberto Cadoli
    24’18”
    Vittorio Bertoli (17pt)
     
    31’36”
    Maria Lorenzoni
    24’58”
    Ritchie Bertocchi (17pt)
     
    33’26”
    Angelo Luna
    25’15”
    Massimo Rossi
     
    33’32”
    Cesare Loda
    25’26”
    Alberto Folchini
     
    33’37”
    Giuliana Marazzone 
    25’50”
    Nicola Selleri
     
    33’38”
    Eleonora Marchetti
    26’25”
    Tiziano Bontempi
     
    33’48”
    Vanessa Corsini (5pt)
    26’32”
    Marco Meris
     
    33’50”
    Roberto Sartore
    26’58”
    Guerino Ronchi 
     
    34’17”
    Flavio Busato
    27’28”
    Silvano Faustini
     
    35’47”
    Veruska Ghidini
    27’48”
    Oscar Mora
     
    36’08”
    Ruggero Frassine
    27’52”
    Carluccio Leghi
     
    39’18”
    Andrea Segalini
    28’22”
    Osvaldo Bagnatica (5pt)
     
    N.C.
    Andreoli
    28’28”
    Dario Anni (5pt)
       
    Riva
    28’32”
    Gaetano Bettoni
       
    Bonesi
    28’35”
    Alessio Giugno
       
    Catenelli
    28’38”
    Mario Trovato
       
    Crotti
    28’45”
    Giampaolo Morbi
       
    Gray
    28’52”
    Corrado Masseroni
       
    Melis
    29’08”
    Alberto Olivetti
       
    Tomanelli
    29’19”
    Giordano Ferrari
       
    Lancinaletti
    29’24”
    Luigi Zanelli
       
    Lampugnani
    29’26”
    Roberto Benedetti
       
    Manenti
    29’33”
    Barbara Mattiello
       
    Gussago
    29’52”
    Sergio Maggi (5pt)
       
    Ettori
    29’57”
    Roberto Gualdi (5pt)
       
    Cadenelli
    30’05”
    Diego Benetti
       
    Bonizzoli

     


  • DOMANDARE E’ LECITO, RISPONDERE E’ CORTESIA

    ALCUNE DOMANDE SERVONO ANCHE A CONOSCERE MEGLIO LE REGOLE DEL GIOCO

    1) Perchè iscriversi on-line, e quando che sono gare che, poche rimaste, che ci si può iscrivere e ancora e di comoda sul posto ?

    Iscrizione On-Line, o via Telefono è anche un modo per giocare con la sorellina, esatto, non pensate male, si intende la sorellina de la ruota della fortuna, esatto, quel gioco che battezzato FORTUNOSE CHIAPPE. Esatto, quel gioco che mette in palio tre chiappose buste che pesano 20€ cadauna e inoltre importante perchè, cosa che per i competitivi, esatto, solo On-Line di essere dentro al punteggio del gioco battezzato COMBINATE COLORATE 

    2) Ma iscriversi sul campo gara, cosa cambia oltre che a non giocare con Fortunose Chiappe e non beccare punteggio di Combinata, però, si entra in ordine di arrivo di giornata? si è premiati?

    Questo si, i premi di giornata che in palio, si entra in classifica e anche con iscrizione che non fatta on-line, ma anche se iscrizione fatta li al momento sul campo gara, per i premi di giornata in palio a la competitiva, stessa diritti di chi iscrizione On-Line

    3) Ma quando che chiudono le iscrizioni on-line?

    Le iscrizioni on-line chiudono sempre a mezzogiorno del giorno vigilia della gara

    4) Ma che cosa è la tessera del Torneo Podistico?

    La tessera è una tessera infortuni e come ci stanno in tutti gli Ente di Promozione Sportiva, e il Torneo Podistico è già da qualche anno che felicemente affiliato con ASI Nazionale

    5) Ma è vero che la tessera è a costo zero?

    La tessera non è a costo zero, il fatto che il Torneo Podistico ne compera personalmente un tot numero e che poi omaggia di tal tessera a chi ne fa richiesta. Difatti, informatevi di quanto vi costa una tessera infortuni di altro Eps. Esatto, chi altri vi da di + (dopo è anche vero che, più regali e meno partecipano?) 

    6) Ma come mai non ci sta più l’ambulanza sul campo gara?

    Per via dei costi. Mi spiego, mediamente, tenere una ambulanza sul campo gara vuol dire che che per pagare questo importante servizio assistenza se ne vanno via, mediamente n°25 cartellini iscrizione, e quando la media partecipanti a gara del Torneo è di n°28 iscrizioni, non serve una grande scuola per capire che non ci si sta dentro coi costi e visto che non d’obbligo dato la scarsa partecipazione, questo servizio si è costretti a tagliarlo

    7) Ma però il prossimo anno non ci sta niente col cartellino iscrizione?

    Esatto, lo scorso anno il cartellino iscrizione pieno era a 6€, quest’anno 2022, il cartellino iscrizione lo facciamo a 5€, e il beveraggio ve lo portate voi da casa

    8) Il cartellino iscrizione, ma ci sta anche il cartellino iscrizione ridotto?

    Esatto, chi vuole solo partecipare e senza poi alcun che di extra, si fa il cartellino a 3€ e rimane fuori da tutta la fase premiazioni. Esatto, fuori da la classifica, fuori dai giochi. Che poi, che risparmiare 2€ a ogni gara e su trenta gare che compongono il calendario gare del circuito del 2022, fanno totale 60€, esatto come beccare tre volte Fortunose Chiappe. La scelta è vostra

    9) Ma la partenza, come è questa fase?

    Semplice, come a tante e tante altre gare, dove la fase competitiva è obbligatoria a ore 9. Mentre la fase non competitiva la partenza è a orario di scelta come più di comoda. Detto questo, i camminatori gli si consiglia la partenza non più tardi di ore 8,30. Perchè a ore 10,30 ci stanno le premiazioni e anche a sorteggio e chi c’è c’è, e chi non c’è? esatto, non becca. 

    10) Per via di visita medica e protocollo anticovid come è questa storia?

    Visto che che la situazione cambia di settimana in settimana, la situazione la vediamo al momento e il rischio se lo assume il sottoscritto

    11) ma anche al Torneo Podistico ci sta qualche partecipante che non paga e gli viene omaggiato il cartellino iscrizione? se si, perchè questa differenza?

    Esatto, chi a l’anno precedente ha sudato (suda anche tu e il prossimo anno hai anche tu cartellino omaggiato a tutte le gare) per tenere in piedi l’impalcatura del Torneo Podistico, gli è stato omaggiato per tutto l’anno 2022 il cartellino iscrizione intero a tutte le gare (omaggiati, oltre alle due giudici gara: Andreina e Milena, oltre ai due volontari movieri: Andrea e Enrico, oltre ai due atleti e anche spesso volontari: Pierangelo e Enrico, oltre a chi spesso al via e specie al via delle gare con meno partecipanti: Pietro, Fiore, Daniela, poi, Giuli, che non per suo merito, ma grazie a suo marito Enrico. Poi, Nicola e Donatella e Valmore e Claudio e Maurizio, che situazione organizzatori della gara di Concesio. Inoltre a Roberto Gerardini, il plogger) Poi, può anche darsi che ci sta qualche dimenticanza e qualche svista, questo che potrebbero aggiungersi altri nominativi. Carissimi la trasparenza, esatto, nulla da nascondere e il gioco diventa ancora e anche più bello

    12) Ma cosa è questa situazione di fare servizio volontario a gara?

    Non è situazione obbligatoria, è importante situazione ma non obbligatoria, nel senso che la scelta spetta al singolo, nel senso che è situazione che regala 120pt. e + sommando i punti età in gara di Combinata Colorata. Mentre se il servizio è quello della vigilia, si beccano 60pt. e cumulabili in tal gara. Però, volontario, è situazione una tantum di ogni Combinata Colorata, esatto, situazione una sola volta o ogni Combinata Colorata

    13) Ma cosa sono questi punti età?

    Semplice, i tuoi anni hanno valore, valore che tot anni di età hai, tot compleanni hai festeggiato, tot punti in gara becchi

    14) Ma perchè di donne premiate solo 1^ di categoria? perchè ci sta differenza con gli uomini, che di quelli ne premiate di più. Me l’avevano detto che ci sta sessismo e maschilismo

    Intanto, scusa il tono, ma quando ci vuole ci vuole, esatto, ma va ..ffan.ulo. Carissima, questo è per forza di cose, scelta obbligata visto la scarsa, scarsissima partecipazione femminile. Nel senso che se premio deve essere, non deve trasformarsi in attestato premio partecipazione, ti pare?

    15) Ma perchè a qualsiasi corsa podistica si superano facilmente le centinaia di iscrizioni e voi al max fate trenta iscrizioni? ci sta forse numero chiuso?

    Sei spiritosa, e sia la donna spiritosa e sia la donna sudata, al sottoscritto gòi piacciono e gli piacciono molto. Tento una risposta. Forse perchè siamo fuori dal giro? da tal giro? non lo so, dimmelo tu il perchè Alla prossima. CIAO (mauro) Avete visto che bello il nuovo vestito del Torneo Podistico, questo non il sottoscritto o chi altri, questo è tutto sudare dello studio kaupapaKaupapa grafica e web - siti internet a Brescia e provincia