PROSSIMA GARA IN PROGRAMMA

Per iscriverti alla gara, visualizzare la mappa del punto di ritrovo e altre informazioni clicca sul titolo della gara o sul volantino

Gara 39 – MEMORIAL PIERO PASOTTI

volantino gara memorial pasotti

Online i risultati di:
Gara 38 – Running on the river

Classifica rainbow aggiornata
Classifica trasparenza aggiornata


Aggiornamenti e news

News

MEMORIAL PIERO PASOTTI

Stanno fioccando le preiscrizioni, vedo che c’è anche la Valentina, a mio parere, è una delle atlete simbolo, una delle fulgide icone della corsa a piedi e non solo di Brescia e provincia, essendo lei, ai tempi, anche a vestire la maglia della Nazionale Italiana di Maratona -continua-

MEMORIAL PIERO PASOTTI

Ci sono già due preiscritti, due forti atleti, il primo atleta si è iscritto ancora la domenica mattina, il secondo nel primo pomeriggio di domenica. Questa, come importanza, è la gara che sta un gradino su le altre. Sta su le altre perchè e gara che assegna oltre che bel premio individuale dove a giocarsela sono, e purtroppo, solo n°7 atleti, quattro uomini e tre donne. Che sono gli unici che hanno superato lo sbarramento del minimo dieci volte a podio (e a un atleta devo tirare le orecchie, perchè? perchè ha buttato via una occasione. E’ andata a gareggiare a Prevalle e ha snobbato la gara di Nuvolento. Questa è storia vecchia, sicuro che tanti e tante l’hanno capita) Dicevo, gara importante anche per i numerosi premi di giornata, n°60 premiazioni. La gara vuole ricalcare, grosso modo, la bellissima gara di Sarezzo, quella di Enrico e Andreina, la Sarace trail de C.O.C.C. Anche col MEMORIAL PIERO PASOTTI premieremo a categorie, se ci starà nutrita partecipazione, ci staranno anche n°6 categorie, quattro al maschile e due al femminile. Da come andrà l’andazzo al tavolo iscrizioni, Nicola e Valmore si regoleranno di conseguenza. Nicola e Valmore, sempre prendendo ispirazione dalla gara di Enrico e Andreina, ai primi n°60 iscritti, offriranno in omaggio buono per panino e birra. (Donatella, anche tu sei reclutata per questa fase della preparazione panino imbottito) A questo proposito vi consiglio di far presto a preiscrivervi, adesso siamo già arrivati, e siamo solo a lunedì, siamo già a parecchi iscritti, atleti di grande caratura. Ma questo è niente, e che mi è giunta notizia che a breve, forse, si iscriverà anche un gruppo di una ventina di atleti. Un Abbraccio, Many Kisses, Vi Vogliamo Bene. Il sottoscritto, Valmore Binetti, Nicola Lampugnani e Claudio Manenti, che oltre a runner è anche l’assessore allo sport del Comune di Concesio.

RUNNING ON THE RIVER (MELANIA GRAZIE)

Su l’album sono stati aggiunti gli scatti fotografici fatti da Melania sul campo gara. Ci stanno anche le funny photo. Melania, ancora una volta, tutti noi scuriosatori, ti diciamo: MELANIA GRAZIE. Ritornando e completando la sbrodolata di ieri sera, c’è da dire che chi ha inventato 1 gara dentro nel Torneo, la festa per lui e suoi famigliari è cosa di omaggio e di riconoscimento, è cosa che rimane, cosa gratuita. (le gare inventate dagli altri amici, al momento sono: Corsa del Dragoncello / 3 Campanili di Botticino / Canto del Gallo Run / El Giro dei Tre De Butisì / Monte Tartarino Trail / Cucchetto Mountain Run nuova edizione / Sarace Trail de C.O.C.C. / Daniel Run by Chiara / Memorial Piero Pasotti / Trofeo O.R.A. / Giro del Lago Lucone / Lumache a spasso tra le cascine e il fiume / Erano gli anni Run del G.S. Mariele)

TORNEO PODISTICO (i conti)

Questo, sicuro che è argomento che invoglia a scuriosare molto, ma molto. Siamo agli sgoccioli, il Torneo si sta avviando verso al termine della stagione sportiva, a questo punto bisogna anche fare della programmazione. Si era partiti bene, alla grande, le prime quattro gare, la prima Combinata Colorata hanno dato un saldo attivo di 852€. Che per n° undici Combinate Colorate avrebbero dato un totale di più di 9000€ lordi, nel senso che, rimane da conteggiare la spada di Damocle, ovvero, il costo delle tessere da saldare. Le ultime quattro gare hanno dato saldo attivo di ben 65€, ovvero, saldo attivo di 13 volte più basso. Al momento siamo con saldo lordo attivo, di più o meno, di 3000€, €+, €-. C’è da tirare via il costo delle tessere da saldare, mettiamo media 3€ cadauna, che per n° 600 tessere, fa 1800€. C’è da tirare via il costo delle Buste, al momento 250€. C’è da riconoscere qualcosa a Antonella e a Roberta, le tutor di questo sito. Ipotizziamo 300€, altre spese vive non ce ne dovrebbero stare, tolto i numeri gara. Detto questo, il saldo attivo ipotizzabile, dove si può giocare con la Festa Sociale, al momento è di questa consistenza : 650€, e questo, se la situazione, non va a peggiorare, perchè domenica se ne vanno via anche 300€ in buste premio. Lo capite bene anche voi che le intenzioni degli inizi via via sono andate svanendo, come è svanita la partecipazione, quella che ci stava alle gare d’inizio Torneo. Il Torneo, non è il sottoscritto, il Torneo siete voi tesserati, il sottoscritto è solo che il referente responsabile, sicuro che nessun altro si assumerebbe tale responsabilità, che se qualcosa va storto, si incorre, si può incorrere anche in procedimento penale. Detto questo, detto che siete voi tesserati a avere in mano le sorti del Torneo, ovvero, siete singoli che dipendete strettamente l’un dall’altro, siete singoli che per quanto riguarda Festa Finale e Premiazioni, dipendete in tutto e per tutto dalla partecipazione, blanda, scarsa o massiccia, di altri singoli come voi. A questo punto non si può attendere oltre, c’è da prenotare al ristorante, si devono ordinare i premi. A questo punto a sei gare dal termine, per forza di cosa bisogna prendere decisione. La decisione è questa: viene ridimensionata questa fase della festa, partiti per fare festa più bella e grande di sempre, si è arrivati al punto di tagliare, di dimezzare. Sempre tre fasce di merito, premiati 5 tesserati per fascia. Prima fascia con busta valore di 100€, seconda fascia con premio in natura, terza fascia solo pranzo gratis. In pratica dei trenta riconoscimenti previsti a inizio Torneo, si è arrivati ai quindici, quelli che che si sono maggiormente impegnati. Il Torneo, non gode di sovvenzioni, non si avvale di sponsor compiacenti, i proventi arrivano solo dal cartellino iscrizione, ovvero il Torneo è mantenuto da voi partecipanti e dai tesserati. Un Abbraccio, Many Kisses, Vi Voglio Bene. CIAO (mauro)

RUNNING ON THE RIVER

Anche questa è andata, e chi mai avrebbe immaginato cosa così, così bella gara (specie per il cassetto) La vigilia non lasciava presagire niente di buono. Pochi i preiscritti, poi, problemi con l’ambulanza, problemi con ordine d’arrivo, problemi al tavolo iscrizioni, problemi al tavolo ristoro, problemi con i movieri, e chi più ne ha più ne metta. Tutto questo filotto di problematiche, dico a Andrea (il barba Volontario di Servizio) Guarda, facciamo tutto domenica mattina, per quelle venti persone che arriveranno, la gara, come viene viene. Appuntamento in piazza a Nuvolento a ore 5,30, a ore 5,10 eravamo già in partenza (conosco Andrea e so che non ama far aspettare, arriva mezz’ora prima a l’appuntamento) Prima tappa alla rotondina e ponte di Calcinatello, vai di farina e cartelli, non passano auto, il lavoro bonda che è una meraviglia. Poi tutta via S. Maria, cartelli e farina fino alla viuzza di S. Martino. Andrea, sta li su l’auto, mentre che vado a segnare con la farina fino a l’imbocco della ciclabile sterrata lungo il fiume. Altra tappa, è ai Garletti, zona della traada, in pratica andiamo a fare tutto il giro e per arrivare a l’uscita del primo tratto del ritorno sulla di ciclabile sterrata. Da li, dalla traada, la strada sterrata è ampia, si può segnare rimanendo su l’auto. Tutto su l’auto e fino all’arrivo. Scaricato il bagagliaio de l’auto, mentre Andrea sistema, parto per andare a segnare il tratto della ciclabile che va verso Calcinatello. Arrivato a metà, faccio ritorno al campo gara, aspetto che arrivino Pierangelo e Milena, come sempre e puntuali, ma arrivano prima i tre amici della bassa, quelli di Leno, vogliono partire ancora prima delle ore 8, gli dico, non partite prima delle ore 8, devo ancora segnare metà giro. Nel frattempo ecco che arrivano due dei pilastri del Torneo, Pierangelo e Milena, arrivano sempre presto e anche per dare una mano. Arrivati Pierangelo e Milena, carico Andrea su l’auto e via a segnare l’ultimo tratto, da Campagnoli fino a Calcinatello. Arrivati a la rotonda di Calcinatelllo, Andrea, scende e sta li e prepara tavolo del ristoro intermedio, sono le ore 8,05, è tutto segnato. In mancanza di movieri, alla partenza, Pierangelo fa servizio, passato l’ultimo della fila, mi consegna giubbetto e bandierina e inizia a fare la gara. Quando le cose si mettono bene e a l’ultimo momento, sono ancora più contento. Quando c’è necessità, gli atleti che giocano col Torneo sono i primi, se serve, sono i primi a dare una mano. Come Milena, che ha aiutato la Milly al tavolo del ristoro. Morale della favola, quella che doveva essere tra le più brutte gare di quest’anno, è diventata una delle gare dove, il numero partecipanti, la differenza tra i costi gara e il cassetto iscrizioni, è stata gara che ha dato risultato più che soddisfacente. Ci si aspettava e ancora una volta un passivo, e invece, thò, c’è stato un bel avanzo di cassetto. Questa cosa non l’ha inventata il sottoscritto, questa cosa l’hanno inventata the Ramones. Nel senso che, una esibizione live, (gli americani lo chiamano 1 set) 1 set di canzoni di 1 ora e 45 minuti, the Ramones, velocizzando l’esecuzione del brano, tutto il repertorio della serata lo chiudevano in 1 ora. Stessa cosa sono tante gare del Torneo, si inizia il tutto al mattino presto, (non il giorno prima, su strada si può fare, diversa cosa è nel bosco e in montagna) segnare e preparare il campo gara, e alle ore 10,30 già tutto che finito, compreso le premiazioni. Stamattina qualcuno a dirmi, ma lo scorso anno questa gara si chiamava altro nome, ci sono stato anche lo scorso anno, mi è piaciuta tanto, spero che hai cambiato solo il nome ma non il giro. La gara aveva dentro due “duelli” molto interessanti. Vedeva la rivincita tra Fiore (tra l’altro stamattina ha concesso il bis, visto che la gara l’ha vinta anche lo scorso anno) e Giuseppe, il quale, aveva bastonato, lo scorso anno, aveva bastonato Fiore a Muscoline. E poi, la sfida più avvincente, quella tra due ex atlete “nazionali”, che per via di età, c’è abbastanza divario di età. In questa sfida tra ex nazionali l’ha spuntata la Monica, che di qualche secondo ha prevalso su la più giovane Elisa. Ai 50mt., pensavo che la Elisa riuscisse a passare la Monica in volata, brava la Monica a tenere. Altra presenza importante è stata quella di Carmine Piccolo, che porta in giro per le varie corse podistiche, mette a conoscenza delle problematiche ambientali che viviamo in provincia di Brescia, provincia molto avanti tecnologicamente, ma anche molto avvelenata, specie in pianura e in città. Nel maschile, per il terzo posto, Stefano la spunta su Massimo e per questione di centimetri. Per le donne, Penelope, anche questa volta non ha disfatto la tela, ha confezionato un bel terzo posto. Come per Elisa, stessa cosa di Elisa, anche Penelope è stata ex mia atleta, via dal runningadventure, sono diventate, tutte e due, molto più forti e molto più belle. Da questo si evince forse che, lasciare il runningadventure si diventa forse più forti e più belle? se non sparo cazzata, esatto, non son contento. Altra cosa, un atleta, un atleta cordiale e simpatico, gli passa una mezza idea per la testa, quella di organizzare 1 tappa del Torneo anche in Franciacorta. Come ho detto a questo atleta, adesso siamo in chiusura del sesto anno del Torneo, sicuro che sono ben accette le gare nuove che vanno a prendere il posto di gare vecchie. Poi, col Torneo, non ci stanno costi organizzativi proibitivi, anzi, è al contrario. Se per caso, per via dei costi, peggio che vada, i costi, se ci dovessero stare, non saranno mai a carico di chi ha inventato la gara, i costi se li sobbarca, se serve, se li sobbarca il Torneo Podistico. Monica, Elisa, Penelope, non sono state le uniche belle donne in gara, oltre a quelle di Ghedi e quelle che non conosco, essendo la prima volta che le vedevo, ci stavano anche la nostra la nostra Laura (4°) e la nostra Melania (5°). Poi, Ciro, lui non ha perso l’abitudine di farsi sempre due giri della gara, è cosa così di tutte le gare del Torneo. Le squadre? esatto, questa mattina a becco asciutto (ma poi il prossimo anno, questa fase delle squadre la valorizzeremo, intanto, annuncio che, dal prossimo anno, la busta valore diventerà di 50€ a tappa) Adesso vado a ringraziare chi ha dato una mano a l’organizzazione. Grandi Grandi GRAZIE a voi che avete partecipato, 56 Grandi Grandi GRAZIE a voi che avete resuscitato una gara data per morta. A Comune di Montichiari e Polizia Locale di Montichiari: GRAZIE (per snellimento fase burocratica) Pasticceria Roffioli: GRAZIE (ospitalità) Giuliano: GRAZIE (apripista e fine corsa e recupero segnaletica) Ai Pilastri: GRAZIE (Diego, Andrea, Milena, Milly, Pierangelo). Poi, cosa inusuale, i NON COMPETITIVI sono stati più dei Competitivi. Ultima cosa, come già annunciato, partecipando a questa gara, al momento si sono assicurati special card questi atleti: Pierangelo, Fiore, Monica, Angelo, Nando, Osvaldo, Daniele, Ruben, Melania, Gianluigi. Non assegnando più di dieci special card a ogni anno, questi sono gli atleti che il prossimo anno avranno, alle gare del Torneo, cartellino iscrizione gratuito. Questa cosa della special card che teneva conto, e proprio, della gara di questa mattina, l’avevo pubblicata l’altro giorno. Tanti sono quelli che l’avrebbero anche meritata e più e magari di qualcuno che c’è dentro nella lista, ma se una regola c’è, la scelta poi non spetta a me. L’ordine di arrivo di questa mattina ha fatto la sua scelta, la scelta dei dieci che beccheranno, a fine anno, beccheranno: SPECIAL CARD. Classifiche & Affini, tutto pubblicato. Un Abbraccio, Many Kisses, Vi Voglio Bene. CIAO (mauro)

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Se prosegui nel sito accetti i cookie nostri e di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi