il racconto de la storiella partita da un gingillo di carne staladeso (terzo e penultimo tempo)

Ecco che al protagonista di fantasia adesso gli sorge un altro problema, un altro dubbio, esatto, ma come mi vesto? che vestito meglio che indosso per andare dal dottore? Decluttering vestiti: come avere un armadio in ordineecco che apre il suo armadio guardaroba e li ci stanno tanti di quei vestiti che non ti dico, esatto, a scegliere diventa un problema. Ecco che si ricorda le parole della sua nonna, di quando gli raccontava che ai suoi tempi, i vestiti si cambiavano al bisogno e non si cambiavano e per seguire la moda, che spalleggiata da la pubblicità della televisione, fa a andare a lavorare le persone e solo per comprarsi i vestiti e gli smartphone, gli iphone, esatto, il tutto di fabbricazione cinese. Esatto, la nonna gli diceva, ai tempi di quando la gente si fidava di più l’un de l’altro, che in contrada ci si scambiavano i favori, a quei tempi dove che si poteva passeggiare in città e anche di notte, Agorà 2018/19 - Catania, stupro di gruppo su 19enne - 27/03/2019 - Video -  RaiPlaya quei tempi avevamo solo che due tipi di vestiti, quello della domenica e quello di tutti i giorni. Esatto, i vestiti quelli nuovi si compravano solo al bisogno, quando quelli vecchi erano già stati rattoppati tante volte. Ecco che dentro a l’armadio guardaroba (perchè poi sai quanti altri armadi, dove che riposti oggetti che si usano poco o mai, esatto, un accumulare e senza senso, e solo per il piacere di fare shopping, esatto fare shopping è più bello, dire fare acquisti, di comperare è da cafoni) ci stavano tutti i vestiti di moda in un determinato e breve periodo, che poi, passano velocemente di moda, e quel che bello e figo 1 anno fa, l’anno dopo vecchio e brutta figura indossarlo. Seguire la moda e solo per voler essere accettati dentro la massa, è indice di scarsa personalità? di logico che chi più fragile al giudizio de la gente, bisogna, va subito a seguire come che si veste la massa, e la massa come che si veste?Insegnerò a mio figlio a non ascoltare mai il giudizio della gente, finisce  per toglierti tutto ciò che potrebbe renderti felice. esatto, si veste di come comanda la pubblicità del momento. Tanti capi di abbigliamento che usati tre quattro volte a far tanto, per non dire de le scarpe, quello era il suo armadio guardaroba, ma quello della moglie non ti dico, tanti capi di abbigliamento, decine e decine di modelli di scarpe, esatto, da far invidia a un negozio. Però, a un certo punto gli viene alla mente una scena, un ricordo. Stava al bar, al che entra un suo collega di lavoro e gli dice: ma non è ora che cambi quei pantaloni e quel maglione, poi quella giacchetta de la tuta, sempre quella. La situazione lo rimanda ancora con la mente a un paio di anni prima, di quando era in piscina e negli spogliatoi un amico gli aveva detto, …zzzo ma hai solo quel costume? sarà dieci volte che veniamo in piscina e indossi e solo e sempre quel costume? lui gli aveva risposto: no, sai, a parte il fatto, che quando torno a casa poi lo metto in lavatrice, ma poi, questo costume viene via da una svendita, una svendita prendi 2 paghi 1. (esatto, le svendite, per il consumismo, sono come la merda per le mosche) Beate le mosche… con tutti gli stronzi e la merda che c'è in giro almeno… -  Facciabuco.comSi ricorda ancora che il tipo, quello un po’ strano, quello che a volte lo chiamavano “il puzzone”, che scotomato “puzzone”, che il puzzone a dirgli: ma lo sai che a lavare spesso gli indumenti, i vestiti si va a danneggiare l’ambiente, che più usi la lavatrice più danneggi l’ambiente, lo sai questo? tu pensi che gli fa bene a l’habitat tutto quel detersivo che va a finire nelle fogne e da le fogne alla fin fine va a finire nei corsi d’acqua. Che a ogni lavaggio sai quante fibre sintetiche se ne vanno con l’acqua sporca, che alla fin fine poi le mangiano i pesci e che alla fin fine le mangiamo ancora noi. Esatto, se ancora non lo sai, esatto, quello che mangiano i pesci lo mangiamo poi anche noi, quelli che gli piace di mangiare il pesce. E il puzzone ancora a dire: ma lo sai che a continuare a acquistare capi di abbigliamento e solo per moda e non per bisogno, comprato capo nuovo perchè quello vecchio usurato, ma lo sai o no, che più comperi e più danneggi l’habitat del Pianeta Terra, che consumi e solo per la tua vanità, consumi risorse e materie prime a le nuove generazioni, e tu ti vanti e sei contento di fare consumismo? che quelli come te lo chiamano shopping, e sei contento di fare shopping e solo per la tua vanità?Che fine hanno fatto giacca e cravatta in ufficio? - Parole di Management Il puzzone era un tipo strano, che se ne fregava di non essere tale e quale a chi come la pecore segue solo che il gregge, nel caso de l’homo sapiensa e della donna sapiensa, esatto, di seguire la massa, che seguire quello che fanno i più tanti. (non confondiamo comunità con omologazione) Una volta il nostro immaginario protagonista, aveva sentito già una discussione tra il puzzone e un altro frequentatore, che l’altro frequentatore a dirgli al puzzone: caxo, dove sei stato, che tuta sporca che hai, guarda che collo, e guarda gli inserti dei pantaloni, da quanto tempo che non la lavi? che si sente persino la puzza che ti porti dietro, non hai rispetto per gli altri? E lui il puzzone a rispondergli: ah, tu saresti uno di quelli che sventolano e sbandierano il rispetto per gli altri? e solo per come vanno vestiti? e non li rispetti invece per come la pensano? che strano modo che hai di intendere il rispetto. Allora secondo te dovrei fare una lavatrice ogni due giorni,Sad Guy Using Washing Machine Stock Photos - Free & Royalty-Free Stock  Photos from Dreamstime sprecare acqua e contaminarla di detersivo che non si sa dove va, anzi, si sa, basta vedere il proliferare di alghe che ci stanno nei fossi di città. Che le alghe si cibano di detersivo ma però la loro crescita e la loro proliferazione a dismisura, va a far morire altre specie di vita, e soprattutto di far morire specie di vita animale, quella che vive ne la tal acqua, la tua acqua della tua lavatrice contaminata di detersivo chimico e fibre chimiche. Poi dovrei lavarmi, fare la doccia a ogni giorno? e tu talmente sei rispettoso de la tua persona, che non lo sai che frequenti lavaggi con il detersivo, che il sapone è questo, lo sai che a lavarsi spesso poi vai a alterare l’equilibrio del ph naturale della tua pelle? ma lo sai che il sudore contiene feromoni, va be che a te l’ultima cosa che ti interessa è di sapere che cosa sono i feromoni.  Per far capire bene il concetto esposto dal puzzone, ecco che serve un copia incolla, perchè sai quanti tanti e tante runners che si credono avanti, che preferiscono il profumo di laboratorio industriale al profumo proprio che ci ha regalato Madre Natura. Esatto, ma lo sai che la scienza a dire che il sudore seduce di più di un profumo a la moda? ah, non lo sapevi? ma ecco il copia incolla

“Ho letto che l’attrazione sessuale è tutta una questione chimica e che la parte affettiva, l’amore, nasce dopo. Quanto c’è di vero? Prima il vero amore era tutto romantico, ora tutto fisico. Non è solo una lettura esasperata dell’aspetto biologico, carnale, ora così dominante? Ne ho parlato con i miei amici e le opinioni sono discordanti. Lei che cosa ne pensa?”.

Gentile sig. Bianchi, nell’attrazione sessuale c’è davvero una forte componente chimica, legata ai feromoni. E’ poi “solo” chimica? Ai posteri l’ardua sentenza! I feromoni costituiscono una sorta di “carta d’identità” olfattiva, un’aura invisibile ma molto precisa: è infatti dovuta alla complessa varietà delle secrezioni delle ghiandole sudoripare e sebacee, modulata dagli ormoni sessuali, e contribuisce alla mappa olfattoria, ossia all’odore individuale, che è specifico e unico per ciascuno di noi. Cani da tartufo: caratteristiche, razze e prezzi | Fortunati Antonio(questo che il nostro quattrozampe in mezzo a mille persone e lontano mille miglia, riuscirebbe a trovarci e proprio e grazie al nostro sudore) Quest’aura non è percepita a livello conscio, ma subliminale, dagli individui della stessa specie. Ma anche gli animali la possono sentire: ecco perché, se siamo stressati o preoccupati, è possibile che anche il gatto o il cane di casa lo siano!

A che cosa servono i feromoni?

I feromoni modulano comportamenti socialmente rilevanti per la sopravvivenza individuale (quali la paura, il panico, la fuga) o la riproduzione (attrazione o avversione sessuale). (esatto, il sudore non è detto che sempre attira, può anche respingere. Che poi al sottoscritto lo eccita di più la donna sudata questo già siete a conoscenza. Tra una donna tutta profumata o una donna tutta sudata, al sottoscritto di mille volte lo eccita di più la donna sudata)Sudati attraente montare atletica giovane donna con una patina di sudore  sulla sua pelle e bella capelli ricci guardando la telecamera Foto stock -  Alamy Dopo la pubertà, la composizione dei feromoni individuali è determinata dal sistema maggiore di istocompatibilità (Major Histocompatibility Complex, MHC), un insieme di geni che coordina l’immunocompetenza e i cui marcatori sono presenti, per esempio, sulle superficie dei globuli bianchi (Human Leukocyte Antigens, HLA). La finalità specifica di questo sistema è consentire l’attrazione sessuale tra due soggetti che abbiano la massima probabilità di “successo riproduttivo”, ossia di avere figli biologicamente più vitali… il che non correla necessariamente con l’essere buoni genitori)

poi, aveva continuato il puzzone: e tu, si vede che sei fighetto, che il tipo gagà, Il gagà – Aglajache sei di quelli che preferiscono le persone che si spuzzano chimica industriale e non di natura su la pelle? (e dopo devi andare dal dermatologo per problemi vari? il sottoscritto se ha sbavato ancora per un profumo, le ragazze che profumavano di patchouli, ma erano altri tempi, tempi di capelli lunghi) ma lo sai o non lo sai che danno hanno fatto gli spray a l’ambiente? Ecco, tra s’è e s’è gli venivano alla mente le parole del puzzone, che tanto puzzava del suo sudore, quanto era sempre pronto quando gli chiedeva un favore. (ispirata da la canzone di G.Gaber) Ecco che il nostro immaginario protagonista, alla fin fine indossa quel vestito, esatto sempre quello, gli altri? esatto, lavorato otto ore al giorno in fabbrica e per poter buttare via palanche in capi di abbigliamento, esatto, che usati poco. Perchè non ditemi che non avete un capo di abbigliamento che usate più spesso, quello che vi sentite di più a vostro agio, e gli altri vi sentite meno a vostro agio e non li indossate, esatto, palanche buttate via, ma questo niente, che alla fin fine tutti quei capi oltre che aver consumato risorse al Pianeta Terra, perchè fatti di fibre di chimica, e la chimica deve usare risorse del Pianeta Terra, ma niente questo, che alla fin fine quei capi di abbigliamento diventano potenziale immondizia, Stracci e rifiuti in un sistema illegale di ricovero per gli immigrati  illegali scoperti dalla polizia con un vecchio rosso estintore e molti  rifiuti inquinanti Foto stock - Alamye tu pensi che l’immondizia fa bene a il Pianeta Terra? dammela tu la risposta, ah si, è questa: che …zzo me ne frega del Pianeta Terra e delle nuove generazioni, per quel che mi è concesso di vivere, voglio vivere anche di vanità. Ma è possibile che lui, lui, il nostro protagonista della fantasiosa storiella, che lui, che per quasi 50’anni era stato anche un leader del branco, che le ragazze gli cascavano ai piedi, adesso era ridotto in questo stato, che a letto sostituito da un aggeggio di plastica, che però dona piacevoli vibrazioni a la sua moglie, che gli preferisce l’aggeggio a lui.sex machine vibratore intimo sadomaso sex toy erotica sesso estremo nera |  eBay Che dopo pensa, adesso preferisce l’aggeggio, prima no, prima di andare in cassa integrazione no, sai quanto giocare sotto le lenzuola e anche a ciucciare, poi tra s’è e s’è si diceva, esatto, si diceva: tutto colpa de lo stress, che adesso la vita è diventata molto più difficile, lo stress e la nevrosi sono diventate situazioni endemiche. Ripensa a suo nonno, si ricorda di quando la nonna gli aveva detto: finalmente il nonno ha raggiunto la pace dei sensi, …zzo, ma suo nonno aveva 80’anni, e fino a 79 anni caponava ancora la nonna. …zzo io non ne ho ancora nemmeno 50 di anni e ho una moglie che fa sbavare i maschietti,Giappone: 51enne single si masturba quasi fino alla morte che sai a quanti maschietti la mia moglie è il loro sogno erotico, ma lo sai a quanti maschietti che quando sono a letto e a caponare le loro mogli, e però, per godere di più pensano di farlo con la mia moglie, e chi non ha una moglie a fare il movimento del falegname con in mano la sega e proprio pesando di stare invece con mi a moglie (ispirata da la canzone Pazza Idea) patty pravo. pazza idea. single rca pm3709. ita - Acquista Dischi Singoli  Vinile di Canzone Francese e Italiana a todocoleccion - 168388400E io, che invece la mia moglie ce l’ho qui in carne e ossa, ho il gingillo che non diventa duro, sono qui a le cinque del mattino a farmi un caffè e a pensare che devo andare da un uomo a farmi controllare il gingillo. Ecco che devo solo dire grazie a la modernità, che almeno la mia moglie non si fa l’amante e che i suoi compagni di gioco preferiti sono dei sex toys di plastica, corrente e batteria e che vibrano. Non ci sta partita, i sex toys battono il mio gingillo di carne per 10 a 0. (che hai pensato anche sex toys = a la corsa a piedi in pista? Che un runner a godere di più con un fondo artificiale e fatto di plasticone o gomma sempre chimica è, e sai quanti che godono di più a correre con il sex toys de la pista. Dopo pensi che il gingillo di carne = a la corsa in mezzo al bosco? una cosa più naturale, come più naturale è il gingillo di carne e anche se meno performante. Esatto, chi gareggia in pista di atletica è anche più performante di chi gareggia nel bosco, anche perchè, esatto, perchè il fondo chimico de la pista di atletica è di fabbrica più performante, che senza sassi, rocce e radici affioranti) Domani l’ultima puntata, esatto, voglio cambiare argomento.1 ABBRACCIO (mauro)